Casa-showroom.
L’open space di Giulio.

GIULIO E.

Imprenditore 

Località: Italia
Proprietario: privato
Tipologia progetto: residenziale, villa singola
Tipologia di servizio: arredo da zero, per cucina, living
Problema del cliente: arredo della seconda casa
Output realizzati da Enrico Bedin – Interior Designer: progetto 2D tecnico (luci, cartongesso, impianti), progettazione 3D foto realistico e bozzetti, render, definizione del mood, trasporto e montaggio, assistenza post-vendita. 

Giulio è un imprenditore, lavora all’estero. Per la sua seconda casa, cercava un ambiente molto minimal ma d’impatto, un open space semplice e audace che accogliesse amici e ospiti e si facesse ammirare come uno showroom. Giulio è molto meticoloso; la moglie è felice di lasciargli le redini della casa e lui si occupa in prima persona della scelta dei prodotti.

Quando ci siamo incontrati, ci ha fatto subito sapere che aveva necessità di avere dei mobili su misura, nei tempi definiti. Voleva che mobilio e arredi ricamassero un’unica trama, come facessero parte di una collezione, però senza pesantezza.  

La sfida più grande è stata la costruzione della libreria: per facilitare il montaggio non potevamo pensare a un unico pezzo. Abbiamo quindi scelto di dividere il top per ottimizzare questa fase.

Dettagli che fanno la differenza

Per questo ambiente effetto cemento, abbiamo scelto imbottiti Minotti e quadri LondonArt.

Le lampade sono Formafantasma.  

Questa seconda casa, rappresentando altri lati del carattere di Giulio, completa il racconto della personalità del suo proprietario.